Il mio Metodo

La Full Body Resonance è un metodo, una pratica psicocorporea e meditativa che si basa su quattro meccanismi psicofisici innovativi:

Il processo di Focalizzazione,

la Resilienza fisica,

la Frequenza di Schumann,

 il lavoro Bioenergetico. 

joe ferraro.jpg

Approfondiamo insieme!

La Full Body Resonance è una straordinaria sintesi di quattro discipline/pratiche già largamente conosciute da molti: lo Yoga, lo Stretching, la Mindfulness e la Bioenergetica.

Non serve conoscerle tutte quante, ma per comprenderne il meccanismo potrai semplicemente “appoggiarti” alle tue conoscenze pregresse su una di quelle sopracitate.

La Full Body Resonance si poggia sul concetto quantistico di Energia, intesa sia come particella sia come onda vibrazionale.

Quali sono i concetti alla base della Full Body Resonance?

Non è facile da spiegare il concetto di Energia secondo il paradigma della Meccanica Quantistica, ma ti basti sapere che essa ha un duplice comportamento: entra in noi come particella (vedi l’energia solare, variamente assorbita attraverso gli alimenti) sia come onde che si irradiano  (con la stessa forma di centri concentrici che si propagano su uno specchio d’acqua quando vi lanciamo un sasso).

Cosa implica questo?

Come prima cosa che l’energia ci arriva sotto forme diverse. Spesso consideriamo solo il cibo quale forma di energia che ci occorre. Quello che avviene in realtà è che l’energia viaggia e ci riempie indipendentemente dal nostro nutrirci in maniera corretta.

Un altro concetto caro alla Fisica Quantistica è quella di Biocampo.

 

Vediamo di capirci qualcosa.

 

Noi siamo soliti immaginare il nostro corpo come un corpo che si “limita” ad assorbire le energie.

 

La verità scientifica è molto diversa: il nostro corpo è, infatti, più assimilabile a una dinamo o ad un trasformatore di energia che modifica la stessa configurazione di corpo. È vero, noi assorbiamo energia dall’esterno, ma la irradiamo anche.

Il Biocampo è una sorta di sfera (meglio a forma di Toro, come lo schema di una mela tagliata in due) entro la quale si assorbe, si trasforma e si genera nuova energia. Il Biocampo ci fa dunque assomigliare a dei luoghi energetici, come dei piccoli soli.  Questa energia, infatti, viaggi sottoforma di Biofotoni (particelle di energia biologica)

Questa energia viene chiaramente percepita dalle persone in termini di buona/cattiva energia personale. A chi non è mai capitato di presentire qualcosa di energetico particolarmente forte quando si entra in contatto con determinate persone?

 

Il punto è che tutti possediamo il Biocampo e tutti emettiamo Biofotoni. La sola differenza è l’ampiezza del Biocampo  e la polarizzazione (negativo/positivo)... e soprattutto la consapevolezza che se ne ha.

 

Come si collega tutto questo alla Full Body Resonance?

Gli ampi studi scientifici hanno chiaramente dimostrato che il nostro Pianeta – nel suo sempiterno ruotare attorno al proprio asse – sprigiona una vibrazione naturale (un’onda elettromagnetica) che è la chiave per comprendere la vita sulla Terra.

 

Questa Vibrazione è stata chiamata Risonanza di Schumann, dal nome del suo scopritore. La frequenza di questa Vibrazione è: 7.83 Hertz.

Questa vibrazione “dialoga” col nostro corpo attraverso il DNA, il quale si potrebbe immaginare come una sorta di antenna che intercetta le informazioni vitali contenute nella Frequenza di Schumann.

Le caratteristiche di queste vibrazioni sono essenziali per lo sviluppo e il permanere della vita sulla Terra.

L’assenza o la carenza di questa Vibrazione è stato provato (Cfr gli esperimenti del Dott. Rütger Wever) provoca forte malessere psicofisico, fiacchezza, disturbi del sonno, depressione e abbassamento dell’umore e dell’energia personale.

Perché avvertiamo sempre meno questa Vibrazione?

La ragione risiede nella giungla di interferenze elettromagnetiche che l’essere umano ha artificialmente creato attraverso tutta la tecnologia di cui ama circondarsi (TV, 5G, elettrodomestici, etc.).

In questa condizione, è facile comprendere come la nostra vita sia stata pesantemente condizionata dal permanere di queste negative influenze sulla nostra vita (del tutto invisibili ad occhio umano).

 

Prova a lanciare cinquanta sassi contemporaneamente in uno stagno e capirai perfettamente quanto sia facile verificare il concetto di interferenza.

 

Come facciamo per ripristinare il nostro contatto con la Frequenza di Schumann?

Molte aziende tecnologiche stanno lavorando sulla creazione di dispositivi per rendere disponibili queste frequenze negli ambienti di vita e di lavoro, ma – per quanto valide – esse si concentrano sulla visione di un essere umano passivo che deve “limitarsi” a goderne.

Il problema quindi non si risolve perché si assume che l’essere umano non abbia alcun ruolo nel processo di acquisizione/trasformazione di questa energia.

Il corpo dell’essere umano ha, invece, una dotazione psicofisica straordinaria tale da consentirgli di entrare in “fine tuning”, in sintonia, con l’armonia vibrazionale espressa dalla Risonanza di Schumann.

 

Come la Risonanza di Schumann si correla con la Full Body Resonance?

Eccoci arrivati al meccanismo chiave. La Risonanza di Schumann potenzia al massimo il suo potere benefico sul nostro stato di salute SOLO quando il nostro corpo viene posto in una condizione psicofisica di massima ricezione/assimilazione delle frequenze di Schumann.

Per far ciò, il nostro corpo deve raggiungere un allineamento perfetto con la mente, con lo spirito e con la coscienza.

 

La Full Body Resonance ha proprio questo compito; di armonizzare il corpo, di renderlo permeabile alla Risonanza di Schumann e di provocare il “boost”, ovvero il momento propulsivo energetico necessario per raggiungere l’obbiettivo armonico.

Come la Full Body Resonance raggiunge questo obiettivo?

Semplicemente provocando la generazione e la fluidificazione delle energie interne, sbloccando il potenziale presente in ognuno di noi e trasformandolo in potenza: potenza cognitiva (mentale), potenza relazionale (leadership vibrazionale), potenza psicofisica, potenza creativa, potenza sessuale, potenza di focalizzazione.

Il risultato è una completa centratura sul nostro essere, sui nostri obiettivi di vita e di lavoro.

 

Il traguardo finale dei percorsi di Full Body Resonance è la massima Consapevolezza di sé… e financo l’approdo alla Coscienza. 

 

Nell slide che seguono, una sintesi anche dei benefici garantiti dalla Full Body Resonance.

Sintesi e Benfici della Full Body Resonance 

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/18

Fai click sullo slider per leggere meglio

Se i tuoi obiettivi di vita e di successo personale sono ambiziosi

Inviami il tuo messaggio via WhatsApp